Musica, arte, scrittura, cinema, danza e teatro permettono una visione del mondo equilibrata e una riflessione su noi stessi e il nostro ruolo nel mondo.

Con questo progetto artistico realizzeremo un cortometraggio d’autore per la regia di Claudio Tacchi con musiche della violoncellista Eleuteria.

Il soggetto è ispirato al libro La ragazza a testa in giù di Milde Caffetto, da cui  l’autrice ha tratto una sceneggiatura che del racconto coglie il messaggio artistico e naturalistico.

Il bosco
Il libro
La musica
Il cortometraggio
Gli spettacoli
donna_bosco.jpg

La ragazza a testa in giù è un disegno che aspira a far di sé un’opera d’arte, in armonia con la natura di cui si sente parte. Il cortometraggio inizia in Trentino, nei luoghi dove si è abbattuta la tempesta Vaia. Da qui la protagonista viene trasportata in un viaggio surreale tra gli alberi sradicati, approdando poi sulle rive di un lago. Nell'acqua si capovolgerà trasformandosi così da bozzetto incompleto a ragazza  in carne ed ossa, intorno a cui si moltiplicheranno alberi e forme di vita fino a ricostruire il bosco intorno a sé.

Alla fine del cortometraggio la ragazza esce dello schermo.

Il suo viaggio prosegue nella realtà creando veri e propri boschi urbaniAl progetto artistico si accompagna infatti un progetto di paesaggio. Con il ricavato del crowdfunding finanzieremo progetti di forestazione urbana e parchi tematici in collaborazione con sponsor ed enti sostenitori del progetto.

kristin-snippe-6NwrVDNsTx4-unsplash.jpg
photo-1605034949929-6af5f19593b3.jpeg

La musica di Eleuteria, il cortometraggio di Claudio Tacchi e il libro di Milde diventeranno parte integrante di un format di spettacoli all'interno di teatri, musei, gallerie d'arte e luoghi naturali. Espressioni artistiche diverse dialogheranno fra loro, ciascuna amplificando le potenzialità dell'altra. Musica, arte, scrittura, cinema, teatro e danza sono tutte modalità che possono promuovere momenti di rigenerazione per una visione equilibrata del mondo e per riflettere sull'identità dell'uomo e sul suo ruolo all'interno dell'ecosistema.

Una fusione di musica e parole sarà la materia prima del concept album ispirato al racconto La ragazza a testa in giù.
La musica di Eleuteria si intreccerà con la sua voce, facendo dialogare le note musicali con le parole del libro di Milde Caffetto. 
Un violoncello e una voce trasformano le parole in musica e creano l’atmosfera del cortometraggio. Eleuteria non solo impersonerà la protagonista ma creerà anche le musiche ispirate al racconto.

Schermata 2021-04-15 alle 20.29.38.png